Home > Archivio > Festival della Scienza 2009

Festival della Scienza 2009

Venerd� 30 Ottobre alle ore 15 nel Salone del Maggior Consiglio di Palazzo Ducale, nell'ambito del Festival della Scienza 2009, si terr� la manifestazione La Magia della Chimica (� Chimica NON magia!). E' uno spettacolo in cui, in un'atmosfera distesa ed informale, vengono realizzate alcune reazioni chimiche con associati fenomeni dagli effetti sorprendenti. Scopo dell'iniziativa � quello di avvicinare il pubblico ed i pi� giovani in particolare al mondo della scienza, della Chimica in particolare, in maniera ludica e innovativa. Lo spettacolo non rende pi� comprensibile la Chimica, ma ha lo scopo principale di generare nel pubblico stupore, simpatia, curiosit� ed � proprio per questo che risulta estremamente attraente ma anche di grande validit� divulgativa. Non occorre ribadire che, negli ultimi anni, la Chimica ha sofferto notevolmente dal punto di vista dell'immagine di cui gode presso l'opinione pubblica in generale. Anche attraverso lo spettacolo si possono per� combattere i preconcetti e trarre un'immagine positiva della Chimica senza stereotipi che identificano il chimico con uno scienziato pazzo alle prese con botti, esplosioni e cattivi odori. Autore dello spettacolo � il prof. Michele A. Floriano del Dipartimento di Chimica Fisica dell'Universit� di Palermo, attuale Vice Presidente della SCI e prossimo Presidente della Divisione di Didattica Chimica, il quale, coadiuvato da alcuni collaboratori, condurr� lo spettacolo. Lo spettacolo vero e proprio, della durata di un'ora circa, sar� preceduto da una presentazione del Presidente della Sezione Liguria della Societ� Chimica Italiana ed al termine il pubblico sar� invitato ad intervenire con domande relative a ci� cui hanno appena assistito e pi� in generale sulla Chimica.

http://www.festivalscienza.it/site/Home/Programma/articolo5491.html

Grandissimo successo: oltre 500 presenti, con prenotazioni chiuse gi� da luned� 26, e applausi a scena aperta!!!

Articolo del quotidiano Il Secolo XIX del 30 ottobre